Sei qui: Home

News


Servizio Trasporto Scolastico - Orari settimana 28 settembre - 2 ottobre

PDF Stampa Invia per E-mail
Venerdì 25 Settembre 2020
Orario provvisorio servizio Scuolabus scuola primaria - Settimana dal 28 settembre al 2 ottobre

A seguito della comunicazione da parte dell'Istituto Comprensivo N.29/2020, si comunicano i relativi orari provvisori del servizio di trasporto scolastico.

Tali orari sono relativi alla settimana dal 28 settembre al 2 ottobre 2020, per le sole scuole primarie.

Si è reso necessario apportare alcune modifiche agli orari di passaggio dei mezzi nel percorso di entrata, dovute alle nuove modalità di accesso alla scuola previste nei protocolli anti COVID-19.

***** AGGIORNAMENTO *****

A seguito della comunicazione da parte dell'Istituto Comprensivo, circolare N.28/2020 in cui si comunicano gli orari della scuola dell'infanzia, è stato attivato il servizio di trasporto scolastico per i bambini della scuola dell'infanzia, solo in ENTRATA, per la settimana dal 28 settembre al 2 ottobre 2020. Si mettono di seguito a disposizione gli orari delle linee

Orario provvisorio servizio Scuolabus scuola infanzia - Settimana dal 28 settembre al 2 ottobre

Per la scuola secondaria di I° grado, invece, non è ancora possibile l'attivazione del servizio a causa degli orari non compatibili.
Ultimo aggiornamento ( Lunedì 28 Settembre 2020 07:33 )
 

Sostegno all'accoglienza nei Servizi Educativi per la prima infanzia A.E. 2020-2021

PDF Stampa Invia per E-mail
Martedì 22 Settembre 2020
LOGO REGIONE

Anche per l'anno educativo 2020/2021 l’investimento sulla prima infanzia rappresenta per la Regione Toscana un’area di attenzione   particolarmente   importante   che,   coerentemente   con   quanto   sostenuto   dalla Raccomandazione della Commissione Europea Investire nell’infanzia per rompere il circolo vizioso dello svantaggio sociale (2013/112/UE), si sviluppa con servizi di educazione ed accoglienza per l’infanzia di qualità e di tipo universalistico;

La Regione Toscana pertanto intende da un lato assicurare le migliori condizioni educative e di socializzazione dei bambini, dall’altro assicurare quelle condizioni necessarie a favorire la partecipazione dei membri responsabili di cura, ed in particolare delle donne, al mercato del   lavoro,   così   come   d’altra   parte   stabilito   nella   raccomandazione   (2008/807/CE)   della Commissione sull’inclusione attiva;

L'Amministrazione comunale di Campo nell'Elba, condividendo pienamente gli scopi regionali, ha aderito anche per l'anno educativo 2020/2021 al progetto POR obiettivo "ICO" FSE 2014-2020 di sostegno all'accoglienza nei servizi educativi per la prima infanzia (3-36), ed ha emanato un Avviso pubblico volto alla selezione dei bambini in favore dei quali poter procedere al  sostegno della frequenza del servizio educativo per la prima infanzia presso struttura privata accredita e convenzionata, da utilizzare nel corso dell'anno educativo 2020/2021.

 

Le modifiche introdotte dall’entrata in vigore del Regolamento UE n. 379 del 19/12/2018, che ridefinisce i costi unitari standard e gli importi forfettari di rimborso dei contributi del Fondo Sociale Europeo riconosciuti agli Stati membri, hanno modificato in maniera sostanziale i criteri di accesso e di ripartizione del contributo, ampiamente evidenziati all’interno dell’Avviso comunale.

 

Possono presentare domanda i genitori dei bambini residenti nei comuni di Campo nell'Elba e Marcianafrequentanti strutture private accreditate del territorio comunale ed in possesso dei seguenti requisiti OBBLIGATORI:

a)     Valore ISEE per prestazioni agevolate rivolte a minorenni, in corso di validità, per l’accesso al beneficio (sostegno alla frequenza): inferiore a € 50.000,00

b) Frequenza presso la struttura privata obbligatoriamente:

· per 10 mesi continuativi, nei possibili periodi settembre/giugno o ottobre/luglio, senza possibilità di deroga o frammentazione;

· con tipo di frequenza esclusivamente A TEMPO PIENO, senza possibilità di variazione;

· con utilizzo del servizio mensa;

 

Il termine di presentazione delle domande è stato fissato nella data del 9 ottobre 2020, ore 12.00

Di seguito il link per scaricare il testo dell'avviso pubblico, contenente tutte le informazioni sulle modalità di partecipazione, e lo schema di domanda per richiedere il contributo.

Testo dell'avviso pubblico
Fac-simile di domanda



 

ELEZIONI 2020 - REFERENDUM E REGIONALI

PDF Stampa Invia per E-mail
Domenica 20 Settembre 2020
Ultimo aggiornamento ( Lunedì 21 Settembre 2020 21:03 )
 

Imposte e Tasse locali 2020

PDF Stampa Invia per E-mail
Martedì 08 Settembre 2020
Ultimo aggiornamento ( Martedì 08 Settembre 2020 14:37 )
 

Ordinanza Sindacale - Divieto di balneazione in Loc. Seccheto

PDF Stampa Invia per E-mail
Giovedì 03 Settembre 2020
IL SINDACO

PRESO ATTO della nota dell'Azienda ASA Spa prot. 14830/20 del 02.09.2020 con la quale viene segnalata la necessità di effettuare con urgenza un intervento di riparazione della condotta sottomarina di scarico delle acque depurate in Loc. Seccheto a causa di una presunta rottura della condotta nel tratto posto in corrispondenza alla linea di costa;

RILEVATO che ASA Spa si è immediatamente attavita per garantire il ripristino della funzionalità della condotta al fine di eliminare ogni possibile dispersione;

VISTI:
  • l'art. 50 del D.Lgs. n. 267/00;
  • il D.LGS. n.116/2008 in materia di qualità delle acque di balneazione;
  • Il Regolamento di attuazione del D.LGS. n.116/2008 emanato con D.M. del 30 marzo 2010;
  • l'art. 8 dell'Allegato n.5 al Decreto della Regione Toscana N.1725 del 11.02.2020 "D.LGS. n.116/2008 e D.M. 30 marzo 2010. Classe di appartenenza delle acque di balneazione per la stagione 2020" che recita:"8. al fine di proteggere la salute dei bagnanti, qualora nel corso della stagione balneare si verifichi una situazione inaspettata che ha, o potrebbe verosimilmente avere, un impatto negativo sulla qualità delle acque di balneazione, si consiglia alle amministrazioni comunali, ai sensi dell'art. 5 lett. b del D.LGS. n.116/08, di delimitare in via preventiva le zone di balneazione da vietare alla balneazione...omissis";
RITENUTO di dover pertanto procedere all'adozione di idonei provvedimenti a tutela della salute pubblica, in via cautelativa, inibendo provvisoriamente la balneazione per presunto inquinamento, per un tratto di costa dell'Area omogenea di Seccheto interessata e coinvolta dall'evento, e specificatamente nel tratto ricompreso nei duecento metri a destra ed a sinistra rispetto al punto di rottura della condotta;


ORDINA


  • di vietare temporaneamente la balneazione, a seguito dell'evento sopra menzionato relativo alla rottura della condotta sottomarina in loc. Seccheto, per presunta possibilità di inquinamento, per un tratto di costa dell'Area omogenea di Seccheto interessata e coinvolta dall'evento, e specificatamente nel tratto ricompreso nei duecento metri a destra ed a sinistra rispetto al punto di rottura della condotta, a seguito di quanto segnalato dalla nota dell'Azienda ASA Spa prot. 14830/20 del 02.09.2020, in attesa che vengano effettuati i controlli previsti dal Dipartimento Sub-Provinciale dell'ARPAT sulle eventuali condizioni di inquinamento delle acque;
  • che l'Area Tecnica LL.PP. e Ambiente provveda alla delimitazione dell'area con mezzi idonei;
  • di richiedere all'ARPAT - Dipartimento di Piombino Elba di procedere ad un campionamento delle acque in corrispondenza dell'area sopra individuata, al fine di verificare l'effettiva portata dell'eventuale contaminazione.

Il presente atto sarà portato a conoscenza del pubblico mediante installazione di apposita cartellonistica, specificando che la balneazione sarà ripristinata a seguito dell'esito favorevole delle analisi eseguita dall'ARPAT Area Vasta Costa Settore Laboratorio U.O. Biologia e/o Dipartimento ARPAT di Piombino Elba.

DISPONE

Gli Ufficiali e gli Agenti della Forza pubblica sono incaricati di far osservare e rispettare la presente Ordinanza.

Dalla Residenza Municipale, 3 settembre 2020

f.to
IL SINDACO
Arch. Davide Montauti
 
Pagina 1 di 39